Intrappolato nel crepaccio
30. Aprile. 23

Alphonse è una guida alpina professionista esperta. Con una squadra di soccorso, parte per consegnare uno sciatore che è caduto in un crepaccio. I soccorritori fanno scendere Alphonse con una corda nella faglia dove individua rapidamente lo sfortunato grazie alla luce della sua torcia frontale. Si china con cura per afferrarne il braccio. Improv- visamente perde l’equilibrio, cade all’indietro e si ritrova bloccato, a testa in giù, tra le lastre di ghiaccio. Il dispositivo radio gli scivola sotto il mento. Incapace di muovere le braccia per riprenderlo, ha il respiro corto. Vedendo arrivare la sua fine, ha un pensiero per sua moglie e per i sei figli. Poi, comincia a pregare. E Dio risponde. Alphonse riesce improvvisamente a riprendere fiato; tornano le forze, tanto da portare in salvo anche lo sciatore ferito. (fonte: Focus Matterhorn)

Il mio orecchio aveva sentito parlare di te, ma ora il mio occhio ti ha visto.

Giobbe 42:5

Questo racconto ci fa pensare a Gesù che ha sacrificato la sua vita per il mondo perduto. Egli si rivolge a tutti gli uomini. Lo afferrerai in modo che possa liberarti dal crepaccio del peccato?

Testo biblico Vangelo di Giovanni 4:6–30 e 39–42

Servo e Re?

Dopo quell'ingresso trionfale nella città santa, il popolo ebreo, essendo gravemente oppresso dai...

  • 3. Aprile 2023

Luce del mondo

I religiosi del suo tempo erano fortemente indignati perché Gesù, che era nato in una stalla,...

  • 18. Dicembre 2022

Il bene più prezioso

Sarebbe fantastico ricevere in regalo l'auto dei propri sogni o ereditare una bella casa. Chi non...

  • 5. Dicembre 2021

Avete domande?

Sul contenuto o sulla relazione personale con Dio? Mettetevi in contatto con noi. I vostri dati saranno trattati con assoluta riservatezza.