Il colore del salvagente
28. Gennaio. 24

Supponiamo che tu stia annegando. Qualcuno ti lancia un salvagente. Lo afferri? È ovvio!

Come cappellano ho accompagnato un gran numero di persone. Ho dovuto affrontare diverse situazioni dolorose. Ho provato di tutto per essere d’aiuto. Le risposte di alcuni mi hanno però scioccato: “Scusami, il tuo salvagente non è del mio colore preferito!” Oppure: “Mi aspettavo di essere aiutato in un altro modo!” Ma quando si tratta di una questione di vita o di morte, il colore gioca forse un ruolo?

Gesù spiegò chiaramente chi è Dio e dimostrò la validità delle sue affermazioni con molti segni e miracoli. Nel corso dei secoli, molti hanno afferrato la sua àncora di salvezza e hanno trovato pace e riconciliazione con il Signore nonostante ostacoli apparentemente insormontabili. Gesù è capace di cambiare i cuori e le circostanze, rivelandosi all’essere umano secondo i bisogni di ciascuno. Vale la pena credere alle sue parole. Esse hanno il potere di trasformare la vita di chiunque. Allora mettiamo la nostra vita completamente nelle sue mani.

Afferrerai l’àncora di salvataggio che Dio ti lancia?

Molti dei suoi discepoli dissero: «Questo parlare è duro; chi può ascoltarlo?»

vangelo di Giovanni 6:60

Testo della settimana:  lettera ai Filippesi 3:12-21

Mancano dieci centesimi

Forse conosci qualcuno intorno a te che ha perso una persona cara all'improvviso. Tali eventi...

  • 19. Novembre 2023

Amabile, certo…

Non è possibile intrattenere una relazione senza alcun genere di confronto.Genitori e figli,...

  • 25. Settembre 2022

Avete domande?

Sul contenuto o sulla relazione personale con Dio? Mettetevi in contatto con noi. I vostri dati saranno trattati con assoluta riservatezza.