Seleziona una pagina
Servo e Re?
Godloves.me
29. Marzo 2021

Dopo quell’ingresso trionfale nella citta santa, il popolo ebreo, essendo gravemente oppresso dai Romani, si aspettava un liberatore politico. Aveva appena assistito alla prima parte della profezia del profeta Zaccaria e perciò si aspettava che si verificasse subito anche la profezia contenuta nel versetto seguente, cioè che giungesse finalmente un regno visibile di pace e di liberazione! Proprio per questo, di tanto in tanto, qualche gruppo radicale cercava di combattere i Romani usando le armi. Ma Gesù, più volte aveva condannato energicamente queste azioni dicendo: «Chi usa la spada, morirà colpito dalla spada!»  

Io farò sparire i carri da Efraim, i cavalli da Gerusalemme e gli archi di guerra saranno distrutti. Egli parlerà di pace alle nazioni, il suo dominio si estenderà da un mare all’altro e dal fiume sino alle estremità della terra.

Profeta Zaccaria 9:10

Dopo più di 400 anni di silenzio da parte di Dio, finalmente era arrivato Gesù: la sua presenza aveva cambiato radicalmente la vita di tante persone perché Gesù guariva i malati, gli zoppi camminavano, i ciechi vedevano, addirittura Gesù aveva il potere di fermare le onde furiose del mare o di saziare migliaia di persone con pochi pani e pesci! Gesù parlava di perdono, riconciliazione, liberazione dal peccato e spiegava di essere venuto per servire e non per essere servito e per dare la sua vita come prezzo di riscatto per molti!

I profeti dell’Antico Testamento avevano più volte descritto questa sua prima venuta dicendo che sarebbe arrivato un bambino che avrebbe salvato il popolo servendo. Inoltre essi avevano profetizzato che ci sarebbe stata una seconda venuta, nella quale Gesù sarebbe tornato in questo mondo come Re e Giudice, quindi non più nella debolezza di un bambino, né nella fragilità di un servo.

Sia il profeta Zaccaria che il profeta Isaia, 700 anni prima dell’arrivo di Gesù, elencano molti dettagli riguardo alla nascita e alla morte del Signore Gesù.

La mangiatoia, la croce e la corona sono tre simboli che ci riportano in maniera diretta alla nascita, alla morte e al ritorno del Signore Gesù. Questi tre avvenimenti in parte si sono già verificati, l’ultimo deve ancora vedere la sua realizzazione.

Chi ha riconosciuto Gesù come Redentore e Salvatore aspetta con gioia che il Regno visibile del Messia si realizzi. L’uomo ha una visione parziale della storia, ma Dio ha la visione globale di tutto quello che è successo e di quello che succederà e nulla sfugge al suo controllo! Nei tempi stabiliti tutto troverà il suo completo e perfetto compimento.

Che cosa pensi personalmente del Re Servitore?

Testo per approfondire: Isaia 52:13-53:12
Un consiglio: leggi durante la settimana ripetutamente questo testo per capire meglio le profezie. Dove parlano del Re e dove del Servo di Dio?

Oltre ciò che vedo

Oltre ciò che vedo

Una pianta cresce grazie alla luce del sole e fiorisce in modo rigoglioso alimentandosi attraverso le radici. Se...

Amare i nemici?

Amare i nemici?

La guida spirituale del Cairo, Boules George, ha tenuto un messaggio commovente dopo che, la Domenica delle Palme del...

Crocifiggilo…

Crocifiggilo…

… e ce ne libereremo. Il calcolo degli accusatori di Cristo era sbagliato! Dopo tre giorni, la sua tomba era vuota,...

Speranze frantumate?

Speranze frantumate?

Quella domenica due discepoli stavano camminando da Gerusalemme verso Emmaus, quando Gesù si avvicinò a loro chiedendo...