Seleziona una pagina
Libero dalle accuse

Libero dalle accuse

L’apostolo Paolo non si stanca mai di sottolineare l’autorità di Gesù Cristo, il Figlio di Dio e il Salvatore del mondo. Chi si rivolge a lui riceve un radicale e perfetto perdono dei peccati, la liberazione dalla schiavitù dei vizi e dal legalismo, una coscienza pura, una speranza viva, la vita eterna…
Una svolta decisiva viene impressa al momento del ravvedimento e della conversione, riconoscendo Gesù Cristo come Signore: un cristiano è dichiarato libero dalle accuse. Satana non ha più alcun diritto su di lui. Con un atto di profondo coraggio e di ubbidienza assoluta, Gesù ha sconfitto l’istigatore del peccato e il seduttore degli uomini.
Sulla croce egli ha inchiodato per sempre il documento che ci accusava, una sorta di cambiale in cui era riportato il nostro debito inestinguibile verso Dio per avere violato la sua legge. I peccati sono stati tutti corporalmente espiati da Cristo, allorché ha pagato il prezzo della colpa al nostro posto, soddisfacendo in tal modo la giusta ira di Dio contro i peccati.

Gesù Cristo ha cancellato il documento a noi ostile.

Lettera ai Colossesi 2:14 a

Come tratti i tuoi debiti?

Testo per la settimana: Lettera agli Efesini 1:3-14

Scrivi, se hai delle domande su Dio o sulla Bibbia.

Andare in rete

Andare in rete

L’ex attaccante della Germania, Miroslav Klose, ha detto in un’intervista: «Nel calcio, solo i goal contano!»

I calciatori vedono chiaramente qual è l’obiettivo essenziale del loro gioco.

Come risponderesti se ti chiedessero a freddo: qual è la cosa più importante della tua vita?

Fin dall’inizio della Bibbia si legge inequivocabilmente che Dio, il Creatore, desidera stabilire una relazione personale, aperta ed onesta con gli esseri umani. Desidera che questo rapporto sia prioritario, in quanto dà il vero significato alla vita.

I calciatori si concentrano sui rigori, allenandosi con fatica e guardando fisso sul pallone. Dio ci ricorda costantemente di tenerci in contatto con lui attraverso la lettura della sua Parola. Niente e nessuno dovrebbe anteporglisi.

Tu, che cosa o chi metti prima di Dio?

Anzi, considero qualsiasi altra cosa una perdita, a paragone del vantaggio immenso di conoscere Gesù Cristo, il mio Signore. Ho perso tutto per lui, ma considero queste cose tanta spazzatura fino a guadagnare Cristo e stare con lui.

Philippesi 3:8

Quali sono le tue priorità?

Testo per la settimana: Profeta Isaia 45:3-7

Scrivi, se hai delle domande su Dio o sulla Bibbia.

La sposa

La sposa

Interminabili preparativi, tanti momenti di stress e una gioiosa attesa fino a quando arriva il grande giorno: la sposa ha fatto di tutto per essere meravigliosa. Desidera anche che gli invitati siano a loro agio e ricordino felici quella giornata. Ogni dettaglio del programma deve filare liscio e tutto deve essere sotto controllo, perché lei non vuole deludere il suo amato e neppure gli invitati. Così pianifica attimo dopo attimo la scena del suo matrimonio, chiedendosi costantemente: Ho pensato davvero a tutto?

Gesù ha promesso che sarebbe tornato sulla terra a prendere i suoi. La Bibbia paragona il suo ritorno a delle nozze. La sposa è composta da tutti i credenti che aspettano l’apparizione del loro amato Salvatore.

Come prepararsi per incontrare lo Sposo celeste? Quali fatti non vanno trascurati? Sarà un evento improvviso ed unico per ogni figlio di Dio: sarà un giorno di festa e di consolazione.

Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno né l’ora.

Vangelo di Matteo 25:13

Sei pronto ad incontrare Gesù?

Testo per la settimana: Vangelo di Matteo 25:1-13

Scrivi, se hai delle domande su Dio o sulla Bibbia.

Una relazione sana oppure un rapporto egocentrico?

Una relazione sana oppure un rapporto egocentrico?

Com’è bello trascorrere del tempo con un caro amico e ricevere da lui sia gli incoraggiamenti che gli avvertimenti. Un vero amico vuole il nostro bene anche quando ci ammonisce. Il suo punto di vista può aiutarci a fare chiarezza nei ragionamenti e a prendere le giuste decisioni. Nello stare accanto a noi è mosso dall’affetto e dall’amore per la verità.

Le relazioni sane promuovono lo sviluppo e la crescita dell’altro, e non manipolano. Ci aiutano a scoprire il potenziale in noi e a fare passi avanti. Come esseri sociali abbiamo bisogno di contatti sinceri e costruttivi, senza i quali la vita interiore diventerebbe sterile.

L’amicizia è un dono che proviene da Dio. Gesù stesso aveva degli amici. Come coltivi le tue relazioni? Sei sincero ma, al tempo stesso, amorevole?

Hai messo Dio al centro delle tue amicizie?

Non è bene che l’uomo sia solo; io gli farò un aiuto che sia adatto a lui.

Genesi 2:18

Come vivi le tue relazioni?

Testo per la settimana: Primo libro di Samuele 18:1-5

Scrivi, se hai delle domande su Dio o sulla Bibbia.

Gesù smascherò l’ipocrisia

Gesù smascherò l’ipocrisia

Togli prima la trave dal tuo occhio e allora ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall’occhio di un’altra persona.

L’ipocrisia distrugge la credibilità dell’altro. Gesù condannò severamente questo atteggiamento. Molti racconti del Vangelo mostrano come ha denunciato coraggiosamente la falsità, anche a costo di procurarsi dei nemici feroci tra i capi religiosi.

Anche oggigiorno, si è inclini a nascondersi dietro al perbenismo e ad una facciata religiosa. Invece, è necessario essere onesti e trasparenti con se stessi, prima di attaccare chiunque altro per un errore. Riconoscere sinceramente il proprio stato peccaminoso davanti a Dio porta al perdono.

Gesù, il Figlio di Dio, è morto sulla croce per i misfatti degli uomini ed è pronto ancora a perdonare chiunque si umilia davanti a lui.

Perché indossare una maschera, quando Gesù è pronto a donarci una nuova identità, liberandoci dal peso e dalla vergogna del passato?

Quali peccati stai nascondendo a te stesso ed agli altri?

Questo popolo mi onora con le labbra, ma il loro cuore è lontano da me.

Vangelo di Marco 7:6 b

Ti senti onesto?

Testo per la settimana: Vangelo di Matteo 16:1-28

Scrivi, se hai delle domande su Dio o sulla Bibbia.